Shopping a Bangkok

Centro commerciale MBK, Bangkok

Mare da sogno e templi dove poter testare la propria spiritualità: la Thailandia è tutto questo e molto di più. 

Ogni anno migliaia di visitatori rimangono affascinati dalle sue bellezze e dalle sue tradizioni, ma non rinunciano a un po’ di shopping durante il loro soggiorno nel Paese del Sorriso.

In questo, Bangkok con il suo turbinio di colori e città piena di vita è sicuramente la meta ideale per chi desidera portarsi a casa un pezzetto di Thailandia

In pochi anni la capitale thailandese è infatti riuscita ad acquisire un fascino irresistibile, diventando sempre più una meta turistica internazionale.

Ma dove fare i propri acquisti a Bangkok e cosa comprare? Scopriamolo in questa guida.

Cosa comprare a Bangkok

Bangkok è il luogo ideale dove fare shopping

Tante le possibilità di acquisto: dai centri commerciali e gli outlet che offrono abbigliamento, accessori e profumi delle migliori marche internazionali alle piccole bancarelle che propongono artigianato locale e souvenir.

Impossibile tornare da un viaggio in Thailandia senza alcune delle sue splendide stoffe, i suoi gioielli d’argento o le sue spezie colorate, per portare un po’ di Thailandia anche nelle ricette occidentali.

Bangkok è inoltre famosa per il suo commercio di articoli tecnologici, con smartphone, tablet e fotocamere a prezzi molto vantaggiosi.

Dove fare acquisti a Bangkok

Dove fare shopping a Bangkok

In città avrete diverse possibilità per fare shopping, dai grandi centri commerciali iper moderni ai mercati e alle piccole bancarelle artigianali.

Centri commerciali

Iniziamo dal Central World, il più grande e famoso centro commerciale di Bangkok e sesto al Mondo. 

Situato nel quartiere turistico di Pathum Wan è facilmente raggiungibile in treno fermandovi alla stazione BTS – Skytrain Chit Lom o Siam oppure tramite traghetto, facendo scalo a Pratu-Nam.

Il grande centro vanta oltre 550 mila metri quadri dislocati in una serie di edifici tra loro collegati ed è un luogo magico per gli amanti dello shopping: ogni piano è dedicato ad una classe di prodotti, tra uomo, donna, bambino, elettronica e prodotti per la casa, con la possibilità di trovare tante offerte dei migliori brand internazionali e articoli a prezzi accessibili. 

Non possono mancare poi cinema, ristoranti, fast food, bar, aree gioco per bambini, una biblioteca e una grande pista di pattinaggio su ghiaccio.

Altri centri commerciali sono il Siam Paragon, considerato il più elegante e prestigioso con i suoi brand di lusso e d’alta moda, il Siam Center e il Siam Discovery, più piccoli ma che comunque meritano una visita. 

Ci sono poi il MBK Center, situato tra Piazza Siam e Siam Paragon e suddiviso in 7 piani in cui potrete trovare tutto ciò che desiderate, l’EmQuartier, un altro shopping mall enorme e super moderno e i centri commerciali lungo il fiume Chao Phraya, tra cui il nuovo Iconsiam, inaugurato alla fine del 2018.

Mercati

Numerosi anche i mercati di Bankok, per dedicarsi ad uno shopping low cost. Tra questi uno dei più famosi è il gigante mercato di Chatuchak, il più grande della Thailandia, aperto nel fine settimana.

Famosi anche i mercati notturni, come il mercato Asiatique, aperto dal 2012, dopo la chiusura del mercato di Lumphini. 

Molto più che un mercato, l’Asiatique è un grande complesso commerciale con oltre 1500 negozi aperto tutti i giorni dalle 17 a mezzanotte. 

Altro mercato notturno famoso è il Patpong, molto turistico e aperto fino alle 2 del mattino.

Intorno alla capitale poi, numerosi i mercati galleggianti che sorgono nelle vicinanze, ad una distanza massima di circa 2 ore di strada. 

Alcuni dei più famosi floating market: il Damnoen Saduak, il Taling Chan, il mercato di Amphawa e il mercato dei fiori Pak Khlong Talat.

Le migliori zone per lo shopping

Siam Square è una delle zone migliori per lo shopping
Siam Square è una delle zone migliori per lo shopping

Tra le zone più apprezzate dagli amanti dello shopping a Bangkok, troviamo indubbiamente il quartiere di Siam Square.

Zona più cool di tutta la città, è un quartiere vivace ed internazionale, che ogni anno lancia tendenze in fatto di moda e di stile e si trova vicino al distretto finanziario, raggiungibile con il treno veloce BTS Skytrain.

Impossibile poi non visitare il quartiere di Chinatown, con la sua atmosfera unica ed affascinante. 

Meta d’eccellenza per un tour gastronomico per assaggiare gli ottimi piatti della tradizione, è il luogo perfetto anche per dedicarsi allo shopping. 

Famosi i suoi mercati come il Thanon Ratchawong, il Nakom Kasem e il Sampeng Lane o la sua zona dei centri commerciali nell’area di Sampend Avenue.

Un’altra zona ottima per dedicarsi agli acquisti è quella che costeggia il fiume, sia per i suoi floating market, sia per la presenza di alcuni centri commerciali come l’Asiatique o il nuovissimo Iconsiam.

Dove si trova l’Hard Rock Café

Bangkok può vantare un Hard Rock Café dal lontano 1991. Si trova nel distretto di Pathum Wan al 424/1, 424/3-6 Siam Square 11 Alley, proprio affianco al centro commerciale MBK Center, nella zona dello shopping di Siam Square.

Il ristorante è aperto dalle 11:30 alle 21 con una pausa dalle 15 alle 17 per la pulizia.

Il negozio è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 21.

I negozi di elettronica a Bangkok

Come già anticipato all’inizio di questa guida, la capitale della Thailandia è nota anche per il suo commercio IT.

Ci sono infatti interi centri commerciali, come il Pantip Plaza, dedicati ai prodotti tecnologici, acquistabili a prezzi più convenienti rispetto all’Europa.

In particolare, sui prodotti Apple potrete risparmiare in modo considerevole rispetto ai prezzi italiani.

Durante le feste e i fine settimana i negozi sono aperti?

Cosmopolita e vivace, Bangkok non ha orari!

I centri commerciali sono aperti anche sabato, domenica e nei giorni festivi, generalmente dalle 10 alle 22, ma con alcuni orari prolungati per specifiche occasioni.

In centro città potrete trovare anche piccoli market per acquistare generi di prima necessità aperti 24 h su 24.

In Thailandia si contratta sul prezzo?

Nei mercati thailandesi è assolutamente comune e prassi accettata la contrattazione dei prezzi.

Il popolo Thai è maestro nell’arte della contrattazione e i commercianti si aspettano che voi contrattiate, rispettando però i prodotti da loro venduti. 

Un’esperienza per noi occidentali unica e divertente, ma attenzione a cercare sempre il giusto equilibrio per non risultare irrispettosi!

C’è il rimborso dell’IVA sugli acquisti?

Un altro aspetto che rende particolarmente vantaggioso acquistare in Thailandia, è la possibilità di detrarre l’IVA, che è fissata al 7%, per acquisti al di sopra dei 2000 baht, circa 60 euro.

Un vantaggio importante, soprattutto per l’acquisto di accessori tecnologici di ultima generazione, che vi consentirà di risparmiare notevolmente.

Il rimborso dell’IVA può essere richiesto direttamente nel negozio dove compirete i vostri acquisti compilando degli appositi moduli da richiedere al commerciante, oppure in aeroporto, nel momento della vostra ripartenza.

Quanto ti è stato utile questo articolo?
[Totale: 0 Media: 0]
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.