Aeroporto di Phuket

Aeroporto internazionale di Phuket

Phuket è indubbiamente una delle località più turistiche e gettonate della Thailandia ed è anche la più grande isola del Paese.  

Si affaccia sul Mare delle Andamane ed è connessa alla terraferma tramite il ponte Sarasin Bridge. Ricca di meravigliose spiagge, foreste tropicali e scogliere rocciose, è la meta più affollata della Thailandia del Sud.

A Phuket potrete trovare un efficiente e moderno aeroporto internazionale che rappresenta il terzo scalo thailandese dopo gli aeroporti Suvarnabhumi e Don Mueang di Bangkok.

Il traffico annuo ha raggiunto i 18 milioni di passeggeri, con oltre 1000 voli nazionali ed internazionali alla settimana.

Vi troverete a viaggiare con oltre 40 compagnie di bandiera e con diverse compagnie low-cost del Sud-est asiatico.

Oggi quest’aeroporto riveste un ruolo importante per il turismo locale ed è una tappa fondamentale per visitare l’omonima provincia. 

Ecco tutto quel che c’è da sapere prima di atterrare all’aeroporto di Phuket!

Dove si trova l’aeroporto 

L’aeroporto di Phuket è stato costruito nella parte settentrionale dell’isola, ad 8 km dalla nota spiaggia di Mai Khao. Più precisamente sorge a circa 32 km da Phuket Town, il principale centro di riferimento della zona che potrete raggiungere in 40 minuti.

Lo scalo è comunque un ottimo punto di partenza per spostarsi verso altre città turistiche della zona quali Bangtao (distante 21 km), Surin (23 km), Kamala (27 km), Patong (37 km), Chalong (40 km), Karon (43 km), Panwa (44 km), Kata (47 km) e Rawai (48 km). 

I terminal

I terminal dell'aeroporto di Phuket
I terminal dell’aeroporto di Phuket

L’aeroporto di Phuket è dotato di due terminal. Il Terminal 1 è quello dove atterrano i voli internazionali mentre il Terminal 2 è adibito ai voli interni alla Thailandia.

Dal Terminal 2 potrete raggiungere diverse destinazioni thailandesi quali Bangkok, Chiang Rai, Rayong, Chiang Mai, Koh Samui, Chiang Mai, Udon Thani, Hat Yai.

In questo caso potrete viaggiare a prezzi ragionevoli con compagnie  come Bangkok Airways, Thai Lion Air, Air Asia, Nok Air e Thai Smile.

Invece dal Terminal 1 è possibile volare con le compagnie di bandiera internazionali, tra cui Thai Airways, Cathay Pacific Airways, Fly Emirates, China Southern Airlines, Malaysia Airlines, Fly Emirates, Aeroflot e molte altre che collegano Phuket con le diverse capitali del mondo. 

Collegamenti dall’aeroporto di Phuket

L’aeroporto è ben collegato con il resto dell’isola e con le più importanti cittadine nelle vicinanze. Potrete scegliere tra diversi mezzi di trasporto per muovervi senza difficoltà.

Noleggio auto

Una delle soluzioni più veloci è il noleggio auto. Nella zona degli arrivi ci sono gli stand delle più conosciute aziende internazionali di autonoleggio come Hertz,Avis e Sixt.

Il costo per l’auto è legato al modello che sceglierete ma i prezzi in Thailandia sono abbastanza abbordabili rispetto ad altri Paesi asiatici. 

A Phuket è particolarmente utile avere un proprio veicolo poiché c’è molto da vedere nei dintorni ed è più facile spostarsi senza vincoli anche verso le destinazioni più remote.

Noleggio auto in ThailandiaScoprite di più

Taxi

Il banco dei taxi si trova vicino l’uscita dello scalo e le vetture sono facilmente riconoscibili in quanto sono rosse e gialle

In genere a Phuket sono forniti di tassametro ed è sempre bene rifiutare la tariffa fissa, se ve la dovessero proporre. 

Tutti i taxi però applicheranno un supplemento di 100 baht per chi esce direttamente dall’aeroporto. Per i centri maggiori come Phuket Town, Karon, Kata e Patong il prezzo medio per una corsa dovrebbe aggirarsi tra i 400 ed i 600 baht

In alcuni casi potrete trovare anche i cosiddetti taxi-limousine, un mezzo privato più costoso del classico taxi. Sono auto molto lussuose e ben accessoriate e si possono prenotare in anticipo con compagnie private o direttamente presso i due terminal. 

Autobus

L’aeroporto di Phuket vi offre la possibilità di muovervi in autobus. Ci sono due linee principali abbastanza economiche, quella arancione e quella gialla. 

I biglietti possono essere acquistati presso lo sportello ufficiale oppure sul bus prima della partenza.

La linea arancione vi porta direttamente a Phuket Town al costo di 100 baht e le corse si svolgono dalle 6.30 alle 21.30.

La linea gialla, invece, collega lo scalo con le città di Karon, Patong e Kara e i biglietti hanno un prezzo compreso tra 150 e 200 baht

Minivan

I minivan sono forse il mezzo più economico per allontanarsi dall’aeroporto e per i biglietti vi basterà recarvi al primo piano dell’area arrivi. 

I van hanno un costo tra 100 e 180 baht per raggiungere le più note località dei dintorni ed effettuano soste davanti ai migliori hotel della provincia di Phuket.

Per non avere pensieri, potete prenotare il vostro transfer condiviso prima della partenza.

Dove dormire vicino all’aeroporto

Non ci sono strutture ricettive interne allo scalo nelle quali alloggiare, ma in zona ci sono comunque moltissimi hotel, resort ed alberghi. 

Non avrete quindi nessuna difficoltà a soggiornare nelle vicinanze dell’aeroporto di Phuket. 

La maggior parte delle strutture, dotate dei principali comfort, si trova a ridosso delle spiagge di Nai Yang Beach e Mai Khao.

Un beach resort interessante è il Dewa Phuket, con piscina esterna, palestra, massaggi, wi-fi gratuito e ristorante. Una camera doppia vi costerà tra i 130 ed i 160 euro a notte.

Per risparmiare si può optare per un albergo a 2-3 stelle, che mediamente costerà da un minimo di 25 euro ad un massimo di 70 euro per una camera doppia. 

Alcuni hotel, poi, si trovano a meno di un chilometro dallo scalo, come il Phuket Airport Hotel.

Se non volete badare a spese e cercate qualcosa di davvero lussuoso ed esclusivo, potete scegliere il Sala Phuket Mai Khao, il JW Marriott Phuket Resort and Spa e l’Holiday Inn Resort Phuket Mai Khao Beach.

Una doppia avrà un prezzo che può oscillare tra i 250 e i 900 euro a notte.

Mangiare in aeroporto

L’aeroporto di Phuket è una struttura molto moderna ed è ricca di bar, fast-food e ristoranti tipici.

Insomma, non ci saranno problemi nel trovare un punto di ristoro dove poter assaggiare i piatti della cucina thailandese. 

Uno dei più apprezzati locali dello scalo è il Thai Airways International Restaurant, ottimo ristorante nel quale mangiare in attesa del proprio volo.

Altrettanto interessante è il The Coffee Club, un bar-tavola calda che vi permette di fare colazione o di pranzare in vero stile thai.

Fare shopping in aeroporto

All’interno dell’aeroporto di Phuket troverete un gran numero di boutique dove fare shopping.

La vera attrazione è però il King Power Phuket Airport, un grande magazzino duty-free nel quale ci sono tantissimi negozi di differenti categorie. Potrete trovare prodotti di elettronica, abbigliamento, profumeria, gioielli, arredamento, sport e molto altro.

I prezzi non sono sempre economici ma potrete scegliere tra una vasta gamma di articoli dei migliori marchi thailandesi ed internazionali.

C’è il Wi-Fi gratuito?

La risposta è si! Per vostra fortuna lo scalo di Phuket è dotato di wi-fi gratuito per i passeggeri in transito ma potrete beneficiarne soltanto per 120 minuti

Vi basterà richiedere la password per avere accesso alla rete interna e navigare su Internet senza spendere un centesimo. 

Quanto ti è stato utile questo articolo?
[Totale: 0 Media: 0]
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *