Koh Lipe

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 10 Agosto 2020

La isola di Koh Lipe

Koh Lipe è una destinazione consigliata se cercate un posto tranquillo dove trascorrere le vostre giornate in riva al mare.

Si tratta di una piccola isoletta nel Mare delle Andamane, con un’estensione di appena 2 km² e con un’unica strada principale, la Walking Street e poche altre arterie collaterali dove potrete trovare ristoranti, hotel, bar e negozi.

Koh Lipe ospita circa il 25% delle specie del mondo di pesci tropicali ed è conosciuta come ‘isola fortunata’ in quanto è stato uno dei pochi atolli risparmiati dal terribile tsunami del 2004.

Dove si trova?

L’isola si trova a sud-ovest della Thailandia, vicino al confine con la Malesia, e appartiene al distretto di Satun nell’omonima provincia.

Più in generale fa parte del Parco Marino di Tarutao, una grande riserva naturale composta da oltre 50 isole.

Koh Lipe dista 67 km dalla costa ed è ad appena 35 km dall’arcipelago malese di Langkawi.

Il porto thailandese più vicino è quello di Pak Bara, raggiungibile con uno dei traghetti di collegamento.

Clima, popolazione locale ed aeroporto di arrivo

A Koh Lipe troverete il clima che caratterizza gran parte della Thailandia meridionale ed insulare.

Nel corso dell’anno c’è un caldo-umido piuttosto fastidioso, con temperature che possono anche arrivare a 35-36 °C, mentre le minime non scendono quasi mai al di sotto dei 23 °C.

Il tempo è per lo più soleggiato ma fa eccezione della stagione delle piogge durante la quale si possono verificare temporali di origine monsonica. Trovate maggiori informazioni nel paragrafo “Quando visitare l’isola”.

Koh Lipe si distingue per la sua popolazione molto gentile e disponibile verso i turisti.

Gran parte degli abitanti fa parte degli Urak Lawoi o Chao Lee, una minoranza etnica di pescatori conosciuti come ‘zingari del mare’ che lavorano anche come guide turistiche ed esperti dell’habitat marino.

Sarà bene specificare che Koh Lipe non ha un proprio aeroporto ed è quindi necessario cambiare diversi mezzi prima di arrivare a destinazione.

Infatti dall’Europa bisogna atterrare a Bangkok e da lì prendere un altro volo per Hat Yai. A questo punto dovrete prendere un autobus che in un’ora e mezza vi porterà a Pak Bara. Qui non vi resta che prendere il traghetto per Koh Lipe.

Quando visitare l’isola

Prima di partire per Koh Lipe è importante scegliere il momento più indicato.

L’alta stagione, cioè quella più frequentata dai turisti, è compresa tra dicembre e gennaio.

In questo periodo il clima è secco e privo di piogge monsoniche, almeno fino a marzo-aprile ed è meglio prenotare in anticipo poiché i resort e gli alberghi si riempiono velocemente.

Meglio evitare invece il periodo tra maggio ed ottobre che coincide con la stagione delle piogge.

Spesso i collegamenti con la terraferma sono sospesi e molte attività commerciali sono chiuse durante la bassa stagione.

Se proprio desiderate visitare Koh Lipe in questi mesi, avrete il vantaggio di trovare prezzi più bassi ed ovviamente molta meno folla sulle spiagge.

Quando andare in ThailandiaScoprite di più

Le principali spiagge di Koh Lipe

Come detto, Koh Lipe è davvero minuscola e per questo le spiagge sono poche ma davvero bellissime.

La spiaggia di Sunrise Beach, Koh Lipe
La spiaggia di Sunrise Beach, Koh Lipe

La prima è Sunrise Beach, che misura circa 2 km e si trova sul lato occidentale dell’isola. Tranquilla e più isolata, è il luogo perfetto per ammirare l’alba.

È abbastanza riparata da venti ed intemperie ed è spesso rinfrescata da un piacevole brezza marina.

A poca distanza da qui c’è il villaggio dei Chao Lee, dove potrete assaggiare il pesce fresco appena pescato.

La spiaggia di Pattaya Beach, Koh Lipe
La spiaggia di Pattaya Beach, Koh Lipe

La spiaggia più importante di Koh Lipe è Pattaya Beach, una distesa di sabbia bianchissima che si estende per 1,2 km.

Le acque sono di un verde-azzurro intenso ed è il luogo ideale per fare snorkeling e sport d’acqua.

Qui troverete tanti resort, bungalow e guest-house per soggiornare ed avrete una vasta scelta di ristoranti e bar.

La spiaggia di Sunset Beach, Koh Lipe
La spiaggia di Sunset Beach, Koh Lipe

Molto suggestiva è anche Sunset Beach, piccola baia sulla costa meridionale dell’isola.

Come si evince dal nome, è il punto migliore per guardare il tramonto.

Meno attrezzata per quanto riguarda hotel ed alloggi, è decisamente più economica ed è perfetta per l’ora dell’aperitivo poiché c’è un grande chiosco con tappeti e tavolini dove fare l’happy-hour.

In ogni caso, se amate fare lunghe nuotate in mare, è importante sapere che le correnti possono essere molti forti a Koh Lipe.

Inoltre, in alcuni tratti più profondi è possibile incontrare gli squali.

Dunque, è consigliabile non allontanarsi troppo dalla costa.

Le attrazioni da vedere e cosa fare a Koh Lipe

Se siete alla ricerca di caos, movida e party sulla spiaggia Koh Lipe allora non fa per voi.

L’isola è molto piccola e la vita notturna raramente si protrae oltre l’una di notte.

È quindi una meta giusta più per le famiglie con bambini o per le coppie che vogliono trascorrere una romantica vacanza da sogno sdraiati al sole.

Da un punto di vista turistico-culturale la città offre ben poco da vedere in quanto non ci sono musei, templi o edifici degni di nota.

A ogni modo Koh Lipe vi permette di fare diversi sport acquatici, snorkeling, immersioni e pesca subacquea.

Troverete centri diving che mettono a disposizione l’attrezzatura necessaria per principianti ed esperti.

In questo senso, i siti migliori per immergersi sono Talang Bay e Honeycomb Reef.

Koh Lipe poi vi offre la possibilità di gustare la vera cucina thailandese, con sfumature diverse dal resto del Paese.

I ristoranti si trovano per lo più a ridosso di Walking Street ma potete sempre optare per uno dei tanti chioschi di street-food nei quali assaggiare papaya salad, pad thai, khao pad, laap e tom kha kai.

Molto buone sono anche le insalate di filetti di pesce crudo conditi con spezie varie, che sono uno dei piatti tipici dell’isola.

Le escursioni da fare nei dintorni di Koh Lipe

Al di fuori di Koh Lipe si possono fare tante escursioni e gite per raggiungere le isole circostanti.

Si può iniziare con l’isola di Koh Tarutao, la maggiore per estensione di tutto l’omonimo parco marino.

Disabitata e ricoperta da una folta vegetazione tropicale, è ricca di spiagge dorate dove nuotare e fare sport d’acqua. Potrete vedere da vicino tante specie di animali, dagli uccelli alle tartarughe alle scimmie.

La spiaggia più bella è Plante Bay mentre il punto più interessante è senza dubbio la scogliera di To-Boo che vi offre la possibilità di ammirare tutta l’isola dall’alto.

Molto vicina Koh Lipe è inoltre Koh Adang, seconda isola del Parco Marino di Tarutao che potete raggiungere facilmente noleggiando una barca.

Interamente circondata da spiagge di sabbia fine, ha una meravigliosa barriera corallina e l’entroterra è formato da una fitta giungla.

Ci sono due cascate da vedere ed alcuni percorsi per fare trekking. Da non perdere è il Viewpoint, altura dalla quale potete godere di una splendida vista panoramica.

A nord-ovest di Koh Lipe c’è poi Koh Rawi, isoletta rocciosa ricca di vegetazione e scogliere a picco sul mare.

La spiaggia più visitata è Haad Sai Khao, una distesa di soffice sabbia dorata a largo della quale si possono fare immersioni per osservare pesci e coralli.

Koh Rawi offre diverse cascate e grotte e con il permesso del parco marino si può anche campeggiare.

Da Leuk Bay e Talopalian Bay partono poi alcuni percorsi di esplorazione verso la giungla interna.

Hotel: dove dormire a Koh Lipe

Sebbene sia una piccola isola, Koh Lipe è in grado di offrire un discreto numero di strutture ricettive di differente genere per rispondere alle più varie esigenze.

La maggior parte di queste è dislocata lungo la spiaggia, soprattutto tra Pattaya Beach e Sunset Beach.

Se invece cercate una zona meno turistica e più tranquilla potete alloggiare vicino Sunrise Beach.

A Koh Lipe troverete i classici hotel oppure quelli formati da bungalow in legno.

Per spendere poco potete optare per un albergo 2 e 3 stelle. Il prezzo per una camera doppia può andare dai 20 ai 40 euro a notte.

Per chi può permettersi di spendere di più ci sono diversi hotel a 4 e 5 stelle, per lo più resort di ottima qualità forniti dei principali comfort.

In questo caso il costo a notte varia tra un minimo di 45 euro e fino ai 160 euro per le strutture di lusso con piscine, idromassaggio, ristorante e centro massaggi.

Assicurazione di viaggio

Prima di partire alla volta della Thailandia è importante acquistare un’assicurazione di viaggio.

Infatti, quando si parte per una destinazione straniera c’è sempre il rischio di incappare in piccoli incidenti ed imprevisti.

Una polizza di questo genere può tutelarvi in caso di annullamento improvviso della vacanza prima ancora di partire. In altri casi, invece, è prevista la copertura nell’eventualità di smarrimento o furto dei bagagli.

Ci sono poi assicurazioni di tipo sanitario che vi garantiscono assistenza per infortuni, malanni e ricoveri presso aziende ospedaliere estere.

Come suggerisce anche la Farnesina, la tessera sanitaria italiana non ha valore fuori dall’Unione Europea ed in Thailandia le cure mediche sono quasi esclusivamente a pagamento.

Con una buona polizza assicurativa potrete essere seguiti anche da personale sanitario italiano a distanza e non vi troverete a spendere cifre esorbitanti per curarvi.

Il prezzo dell’assicurazione varia a seconda della compagnia e del tipo di copertura che viene fornita in ogni situazione specifica.

Pacchetti e voli dall’Italia

Koh Lipe non ha un aeroporto e avrete già capito che non è semplice arrivare sull’isola.

Dall’Italia è necessario prendere un aereo per Bangkok che avrà un costo base compreso tra 350 e 450 euro, a seconda della città di partenza.

Infatti il volo diretto parte soltanto da Roma e Milano con la Thai Airways.

Giunti nella capitale, dovrete spostarvi in aereo verso la città di Hat Yai e da qui prendere un autobus per il villaggio costiero di Pak Bara. Per finire, dovrete salire sul traghetto che vi porterà a Koh Lipe.

Per ultimare il viaggio da Bangkok potete però risparmiare acquistando uno dei pacchetti completi proposti a circa 50 euro da AirAsia e Nok Air. Il biglietto comprenderà volo, bus e ferry-boat per l’isola.

Altro modo per spendere meno è quello di scegliere un pacchetto all-inclusive che comprenda volo e albergo ad un prezzo che potrà oscillare tra 800 e 1.000 euro a persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *