Koh Chang: l’isola a forma di elefante

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 14 Agosto 2020

Koh Chang: cosa vedere e come arrivare

Koh Chang, (o Ko Chang), conosciuta anche come “isola degli elefanti”, è un’isola che si trova al largo della provincia di Trat, in Thailandia, nelle acque del Golfo della Thailandia.

Una bellezza naturale che conserva ancora molto del suo carattere originario, sebbene negli ultimi anni sia diventata popolare quasi quanto Phuket.

Scoprite tutto quello che c’è da fare e vedere a Koh Chang.

A quale distretto appartiene?

L’isola di Koh Chang, situata nel territorio del Parco Nazionale Mu Ko Chang, fa parte del distretto di Koh Chang, nella provincia di Trat.

Il distretto si trova nel sud – est della Thailandia, a circa 300 chilometri da Bangkok e poco distante dal confine con la Cambogia.

Clima, popolazione e aeroporto

Koh Chang è conosciuta anche come “l’isola degli elefanti”, a causa della sua forma particolare, che ricorda quella di un elefante sdraiato.

Il clima dell’isola è quello tropicale tipico della Thailandia, con temperature piuttosto alte tutto l’anno, una lunga stagione delle piogge e una stagione secca molto breve, che dura più o meno da novembre ad aprile.

La popolazione dell’isola è di circa 5.500 persone, distribuite su un’area di poco più di 200 chilometri quadrati.

Per raggiungere Koh Chang ci si deve servire della nave, perché non ci sono aeroporti sull’isola. Lo scalo aeroportuale più vicino è quello di Trat, gestito dalla Bangkok Airways e servito solamente da voli nazionali.

Periodo ideale dell’anno per visitare l’isola

Il periodo migliore per visitare l’isola di Koh Chang è quello che va da novembre a fine febbraio: in questi mesi non piove così di frequente come durante la stagione delle piogge e le temperature non sono tanto elevate da creare disagio, come invece accade nella stagione calda, che va da maggio a ottobre.

Le migliori spiagge

Nonostante negli ultimi decenni anche l’isola di Koh Chang sia stata oggetto di urbanizzazione, essa mantiene quasi del tutto intatta la sua bellezza originaria.

Tra le sue caratteristiche migliori spiccano di sicuro le spiagge. Nella costa Ovest si trovano le più conosciute ed affollate, mentre, spostandosi verso est, si trovano ancora dei piccoli angoli inesplorati.

Ecco quali sono le spiagge più popolari di Koh Chang:

White Sand

White Sand Beach, Koh Chang
White Sand Beach, Koh Chang

White Sand è di sicuro la spiaggia più popolare di Koh Chang. Una striscia di sabbia bianchissima e morbida che si stende per circa 3 km lungo la costa ovest dell’isola, alle cui spalle si ergono le montagne ricoperte dalla vegetazione tipica della jungla. White Sand è anche la spiaggia più vivace e affollata dell’isola.

Qui sorgono moltissimi resort, dai più ai meno prestigiosi, ristoranti, bar e nightclub, che assicurano un mare di divertimento ai turisti sia durante il giorno, sia durante la notte.

La parte centrale è quella dove ci si può godere una tipica giornata in spiaggia, purché si apprezzino il caos e la confusione.

Se cercate una spiaggia meno affollata e con un’atmosfera più naturale, dovete spostarvi nella parte più a nord di White Sand.

Pearl Beach

Situata tra White Sand e Klong Prao, Pearl Beach non è amata come le sue vicine, per via delle numerose rocce che punteggiano la spiaggia; tuttavia, nel mare che le sta di fronte sono presenti diversi ottimi posti per praticare snorkeling.

Klong Prao

La bellissima spiaggia di Klong Prao, Koh Chang
La bellissima spiaggia di Klong Prao, Koh Chang

Klong Prao deve il suo nome all’omonimo villaggio, il cui territorio si estende dalla costa al mare e comprende anche i 5 km di litorale sabbioso compresi tra Chai Chet a nord e Kai Bae a sud.

Situata nella parte più centrale della costa ovest di Koh Chang, la spiaggia di Klong Prao ospita alcuni dei resort più esclusivi dell’isola e diverse, bellissime, spiagge, con acque cristalline e palme che punteggiano il litorale. Proprio a causa della presenza dei resort, che hanno impedito lo sviluppo di attività specifiche per i turisti, Klong Prao è meno frequentata di altre zone, come White Sand, ed è quindi il luogo perfetto per chi preferisce rilassarsi in un’atmosfera più quieta.

Se amate le bellezze naturali e avete voglia di camminare un po’, risalite fino al villaggio di Klong Prao e, seguendo il sentiero che costeggia il fiume, raggiungete la bellissima cascata Klong Plu.

Kai Bae

La spiaggi di Kai Bae Beach, Koh Chang
La spiaggi di Kai Bae Beach, Koh Chang

Spostandosi verso la parte più a sud di Klong Prao si raggiunge Kai Bae, che offre a chi la visita un’attiva vita notturna e una delle spiagge tropicali più belle dell’isola.

Nelle sue vicinanze ci sono degli isolotti, che si possono raggiungere noleggiando un kayak.

La parte più a nord di Kai Bae è quella dove si possono trovare pub e ristoranti che offrono sia cucina nazionale, sia cucina internazionale.

Dalla zona nord della spiaggia partono le barche per raggiungere le isole vicine a Koh Chang.

Lonely Beach (Haad Tha Nam)

Lonely Beach deve il suo nome (“spiaggia solitaria”) al fatto che, in passato, per raggiungerla ci si doveva inerpicare su per una ripida collina.

Una volta arrivati, ci si trovava di fronte a un luogo isolato talmente perfetto da dimenticare tutta la fatica.

Lonely Beach è una spiaggia più piccola rispetto ad alcune altre spiagge di Koh Chang, ma molto pittoresca, con la sabbia che, verso sud, lascia il posto ai ciottoli e a un piccolo fiume che scende dalla montagna per tuffarsi in mare.

Oggi Lonely Beach non è più così isolata, grazie alla strada che è stata costruita per raggiungerla, ma mantiene intatto il suo fascino paradisiaco. Qui si trovano davvero pochi resort e qualche bar, cosa che rende questa spiaggia più tranquilla rispetto, ad esempio, a White Sand.

Klong Kloi

Conosciuta anche come Bangbao Beach, perché situata vicino al villaggio di pescatori di Bangbao, nella parte sud dell’isola. Si tratta di un luogo ideale per trascorrere una tranquilla giornata in spiaggia.

Dan Kao

La spiaggia di Dan Kao, situata nella parte est dell’isola, con la sua sabbia rossastra e la relativa tranquillità del luogo è il posto perfetto per rilassarsi.

Long Beach

Situata nella parte sud – est di Koh Chang, Long Beach è una spiaggia isolata e remota, piuttosto difficile da raggiungere, ma che ripaga la fatica per la sua bellezza.

Dalla collina che la sovrasta, inoltre, si può godere di una bellissima vista sulla baia di Salakphet.

Wai Chaek

La spiaggia di Wai Chaek, nella parte sud dell’isola, è un luogo remoto e isolato, ideale per rilassarsi e stare tranquilli.

La difficoltà nel raggiungerla è ripagata dalla sua bellezza: una striscia di sabbia circondata da palme, con un bel mare azzurro di fronte.

I principali tour di Koh Chang

Attrazioni da visitare

Koh Chang è un’isola che ha molto ad offrire a chi decide di visitarla, soprattutto se si amano la natura e le escursioni. Ecco quali sono le attrazioni più interessanti che potete trovare a Koh Chang:

Trekking e Cascate

Le cascate Khlong Phlu Falls, Koh Chong
Le cascate Khlong Phlu Falls, Koh Chong

La giungla lussureggiante che ricopre il territorio dell’isola è il luogo perfetto per gli amanti delle escursioni. Addentrandovi nella natura rigogliosa (è sempre meglio farsi accompagnare da una guida esperta), scoprirete magnifici tesori nascosti, comprese delle bellissime cascate.

A Koh Chang ci sono tante cascate, che vale davvero la pena di vedere. Le più belle e visitate sono 7:

  • Klong Plu, situata nelle vicinanze della spiaggia di Klong Prao, è di sicuro la più famosa delle 7. Al di sotto di essa c’è una piccola laguna in cui è possibile nuotare;
  • Kai Bae, situata poco distante dalla spiaggia omonima, è una bella cascata, piuttosto ripida e spettacolare, che si tuffa nella pozza sottostante. Merita sicuramente una visita;
  • Klong Neung è una cascata che si trova nella zona di Salak Phet. È la cascata più alta dell’isola, e anche la più difficile da raggiungere;
  • Tham Mayom. Questa cascata, che si trova nella costa est, si sviluppa su 4 livelli. Su due di essi sono incise le iniziali dei re Rama V e Rama VII, fatto che rende Tham Mayom particolarmente amata e visitata dai thailandesi;
  • Klong Jao Leuam è una cascata che si trova vicino a Klong Son. Non particolarmente spettacolare, rimane comunque situata in un luogo tranquillo che vale la pena di esplorare;
  • Kheeri Phet. Situata anch’essa nella zona di Salak Phet, ma più facile da raggiungere rispetto a Klong Neung, è piuttosto alta e spettacolare. Il laghetto in cui si tuffa è perfetto per fare un bagno. In più, c’è un sentiero che porta fin sopra la cascata e consente di ammirarla dall’alto.
  • Klong Nonsi. Situata nelle vicinanze del villaggio Dan Mai, la cascata di Klong Nonsi, organizzata su più livelli, non è di certo il più spettacolare tra i salti d’acqua che si trovano a Koh Chang. Tuttavia, se vi trovate nelle vicinanze, non perdete l’opportunità di andare a vederla. Nella parte superiore della cascata ci sono anche due piccole pozze in cui è possibile fare il bagno.

Riserva degli elefanti

La riserva degli elefanti di Koh Chang
La riserva degli elefanti di Koh Chang

Non si può visitare l’isola degli elefanti senza vedere neanche uno di questi bellissimi animali.

Nel territorio di Koh Chang sono presenti diverse riserve naturali che ospitano gli elefanti. Una di esse è quella di Baan Kwan Chang, dove i visitatori possono nutrire gli elefanti, cavalcarli e pure far loro il bagnetto!

Templi

Il tempio Wat Salak Phet di Koh Chang
Il tempio Wat Salak Phet di Koh Chang

Come ogni luogo della Thailandia, anche Koh Chang ha i suoi templi buddhisti. Alcuni di essi sono molto belli e valgono assolutamente la pena di essere visitati. Ecco quelli più degni di nota:

  • Wat Salak – Phet, situato nella parte sud – est dell’isola, è il tempio più grande di Koh Chang. L’esterno, riccamente decorato, è circondato da statue che raffigurano creature mitologiche, mentre all’interno si trova una statua del Buddha circondata da affreschi che ne illustrano la vita. Vicino al tempio si trova il Museo Wat Salak Phet, che ospita un’ampia raccolta di manufatti e oggetti antichi;
  • Chao Por: nonostante venga sempre indicato come tempio, è in realtà un santuario in stile cinese. Situato tra il villaggio di Koh Song e il molo Aow Thammacet, ospita una statua del dio protettore di Koh Chang;
  • Wat Klong Prao, è l’unico tempio buddhista di Koh Chang che ospita ancora i monaci. Se lo visiterete, potrete vederli intenti a svolgere le loro attività quotidiane e, se siete fortunati, potrete partecipare ad uno dei molti eventi che vengono organizzati in questo luogo.

Tree Top Adventure Park

Se amate l’avventura, non potete di certo perdere l’occasione di trascorrere qualche ora di puro divertimento al Tree Top Adventure Park: qui potrete camminare tra gli alberi, fare zip lining e tanto altro ancora.

Non è adatto ai bambini troppo piccoli, perché tutte le attività proposte sono piuttosto impegnative.

Villaggi di pescatori

Ne abbiamo già nominato qualcuno nel paragrafo dedicato alle spiagge di Koh Chang.

I suoi villaggi di pescatori sono luoghi molto pittoreschi, ideali per immergersi nella cultura thailandese, rilassarsi, acquistare souvenir e gustare la cucina locale, fatta di ottimi piatti tradizionali a base di pesce.

Tra i più belli e noti villaggi di pescatori di Koh Chang, segnaliamo Salak Phet e Bang Bao.

Salak Phet è un villaggio di pescatori che, grazie alla sua posizione un po’ isolata, rimane distaccato da altre zone più frenetiche di Koh Chang.

Ciò gli ha consentito di mantenere intatta la sua vocazione di villaggio di mare e il suo fascino rustico. Chi lo visita ha la possibilità di gustare dell’ottimo pesce e di dormire nelle case degli abitanti del luogo, per immergersi appieno nella cultura thailandese.

Bang Bao, sebbene oggi non sia più un vero e proprio villaggio di pescatori, grazie alla sua atmosfera e alle pittoresche abitazioni costruite sull’acqua e collegate da passerelle, mantiene inalterato il suo fascino.

Sport acquatici e tour in barca

Koh Chang è il luogo ideale per praticare sport acquatici.

Salak Kok e Salak Phet sono i posti migliori per esplorare le acque che circondano l’isola a bordo di un kayak. In alternativa, è possibile prenotare una gita in barca per visitare in giornata le isole vicine.

Se siete amanti delle immersioni, invece, non potete perdere l’occasione di far visita ad uno dei tre relitti che si trovano sui fondali dell’oceano di fronte a Koh Chang.

Vicinanza con altre città e isole

L’isola di Koh Chang si trova a poca distanza dalle due città di Trat e Chanthaburi e alle altre tre isole più grandi dell’arcipelago, Koh Kood, Koh Mak e Koh Laoya.

Nelle sue vicinanze ci sono anche tanti piccoli isolotti senza nome, ideali da esplorare in giornata.

Hotel: dove dormire

Come abbiamo visto nel paragrafo sulle spiagge, a Koh Chang ci sono decine di resort situati sia vicino alle spiagge più popolari, sia vicino a quelle più tranquille e meno frequentate. Ce ne sono di più e di meno costosi, per andare incontro ai gusti e alle esigenze di tutti.

Eccone alcuni:

  • KC Grande. Con le sue 4 stelle, il KC Grande è uno dei resort di lusso più popolari dell’isola. Situato alla fine di White Sand Beach, davanti alla spiaggia Haad Sai Khao, offre ai suoi ospiti, tra le altre cose, ampie camere con arredi in legno e terrazza privata, giardini tropicali, piscina termale all’aperto e un centro benessere. Il prezzo di un soggiorno al KC Grande di 6 notti per 2 adulti si aggira attorno ai 730 euro;
  • Chang Buri Resort. Situato a 5 km dalla spiaggia di Klong Prao, il Chang Buri Resort è un hotel a 3 stelle più economico rispetto al KC Grande. Esso offre ai propri ospiti camere con TV e bagno interno, 2 piscine scoperte, 1 piscina per bambini e 1 centro benessere. Il prezzo di una stanza doppia per 2 persone, per 6 notti, parte da circa 450 euro, se si desidera la vista mare. Le camere con vista montagna hanno un prezzo più contenuto, e partono da circa 220 euro per 6 giorni;
  • Koh Chang Resort. Situato a 5 km da White Sand e Kai Bae, il Koh Chang Resort mette a disposizione dei suoi ospiti una spiaggia privata, una piscina all’aperto, un centro massaggi e WiFi gratuito nelle aree comuni della struttura. Le camere sono dotate di tutti i comfort, compreso naturalmente il bagno privato. Il costo di una camera matrimoniale per 2 persone per 6 notti parte da circa 220 euro.

Assicurazione di viaggio

Quando si visita un Paese straniero, compresa la Thailandia, è buona norma stipulare una buona assicurazione di viaggio prima di partire. Per essere considerata tale, essa deve comprendere:

  • Copertura delle spese mediche;
  • Rimpatrio in caso di infortunio grave;
  • Pagamento anticipato delle spese mediche;
  • Assistenza telefonica;
  • Traduttore;
  • Rimborso delle spese di viaggio in caso di cancellazione dello stesso.

Se avete in mente di guidare, assicuratevi che la polizza che andrete a stipulare copra anche eventuali incidenti in auto o in moto.

Se avete in programma di visitare zone potenzialmente rischiose, meglio sceglierne una che copra anche eventuali attacchi terroristici.

Pacchetti e voli dall’Italia

Koh Chang non ha un suo aeroporto. Il più vicino è quello di Trat, che è servito solo da voli nazionali.

Per raggiungere l’isola, perciò, dovrete prima fare scalo a Bangkok e poi, da qui, prendere un aereo fino a Trat. Una volta giunti qui, dovrete prendere un traghetto fino a Koh Chang.

Per fortuna, non sarete obbligati ad acquistare i singoli servizi separatamente, perché con i pacchetti volo + hotel che si trovano online avrete a disposizione offerte che comprendono sia il volo andata e ritorno Italia – Bangkok (con eventuale scalo), sia il volo Bangkok – Trang, sia il pernottamento in hotel a Koh Chang. Dopo aver effettuato la scelta dell’albergo e del volo, si potranno prenotare anche eventuali servizi di transfer dall’aeroporto all’hotel, ovviamente pagando un piccolo supplemento.

Il costo di un pacchetto volo + hotel dall’Italia per Koh Chang, che comprenda i voli di andata e ritorno e il pernottamento per 6 notti, va all’incirca dai 1800 ai 2500 euro, escluso il servizio di transfer dall’aeroporto di Trang a Koh Chang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *