Udon Thani

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 8 Luglio 2020

Udon Thani: cosa vedere

Udon Thani è una delle città più importanti del nord-est della Thailandia; dista circa 570 km dalla capitale Bangkok e 60 km dal confine con il Laos. 

Il suo nome significa ‘Città del Nord’ e negli ultimi decenni ha vissuto un forte sviluppo economico, soprattutto nel settore agricolo e minerario.

Negli anni Sessanta il governo americano costruì un consolato ed una base militare per sostenere le truppe impegnate nella Guerra del Vietnam e da allora la località si è aperta al mondo e al turismo straniero, grazie anche all’apprendimento della lingua inglese. 

Oggi Udon Thani è un punto di riferimento per il commercio di minerali e permette un accesso rapido alle vicine province di Nong Khai e Khon Kaen. 

Inoltre è una terra ricca di una cultura millenaria tutta da scoprire e di bellezze naturali uniche!

A quale distretto appartiene Udon Thani?

Dal punto di vista amministrativo, la città appartiene al distretto di Mueang Udon Thani, capoluogo dell’omonima provincia. 

Udon Thani è il centro principale della regione e si trova a nord dell’altopiano di Khorat. 

Clima, popolazione ed aeroporto

Il clima di Udon Thani è simile al resto del Paese ed è quindi caratterizzato da un caldo-umido tropicale con temperature massime che spesso oltrepassano i 30 °C. 

Essendo però collocata nella zona nord-orientale, presenta temperature minime più basse che possono scendere fino a 16-18 °C. 

Il periodo migliore per visitare la città sono i mesi della stagione secca, ovvero tra ottobre e febbraio poiché la massima è leggermente più bassa e non c’è il rischio di imbattersi nelle terribili piogge monsoniche. 

Per quel che riguarda invece la popolazione locale, Udon Thani ha poco più di 130.000 abitanti. In seguito alle migrazioni degli anni Novanta, un quarto di queste persone proviene dal Vietnam. Infatti la città accoglie la più grande comunità vietnamita di tutta la Thailandia

Udon Thai è comunque fornita di un proprio scalo, l’Udon Thani International Airport, presso il quale arrivano soltanto voli interni provenienti da Bangkok, Chiang Mai, Phuket e Pattaya

L’aeroporto è dotato di taxi, autobus e navette che lo collegato agevolmente con il centro della città senza grandi difficoltà. 

Le migliori attrazioni da visitare

Wat Phothisompom, Udon Thani
Wat Phothisompom, Udon Thani

Nel vostro soggiorno a Udon Thani avrete solo l’imbarazzo della scelta su cosa vedere poiché questa località comprende una gran quantità di monumenti, templi, parchi nazionali e scavi archeologici

Ban Kho Wat Pa

Se amate l’architettura religiosa potete cominciare da Ban Kho Wat Pa, un tempio che ospita un’antica pagoda nella quale sono custodie alcune reliquie di Buddha. Questo monastero è il posto ideale per gli appassionati della cultura buddista e per i veri credenti. 

Kham Chanot

Altrettanto incantevole è anche Kham Chanot, un monastero che ogni giorno accoglie migliaia di fedeli dai villaggi vicini. Al suo interno c’è il santuario Chaopu Sisuttho ed un pozzo sacro dove pregare. Il posto è davvero suggestivo in quanto è immerso nel verde e favorisce la meditazione. 

Fattoria dell’Orchidea Udon Sunshine

Chi ama la natura più incontaminata può visitare la Fattoria dell’Orchidea Udon Sunshine

Si tratta di un vero e proprio vivaio nel quale viene coltivata una speciale orchidea profumata ricavata da un incrocio particolare. Presso la struttura i turisti possono acquistare il profumo ricavato dalla pianta ed altri prodotti agricoli. 

Museo di Udon Thani

Nel Museo di Udon Thani potrete osservare tanti manufatti, reperti archeologici, opere di storia naturale e scritti del fondatore della città Krommaluang Prachaksinlapakhom.

Ban Chiang

Assolutamente imperdibile è inoltre il sito di Ban Chiang, patrimonio dell’UNESCO dal 1992. Scoperto nel 1957, ha riportato alla luce vasellame, tombe e scheletri risalenti dall’età del bronzo ed oggi è uno dei luoghi storici più importanti del Sud-est asiatico. 

WatPho Si Nai

A neanche 700 metri da Ban Chiang c’è il WatPho Si Nai, una sorta di museo a cielo aperto che mette in mostra oggetti e manufatti archeologici di incredibile valore artistico.

Shopping e mangiare

Quando non ne potete più di andare in giro per scavi, templi e musei potete rilassarvi facendo un po’ di sano shopping. Udon Thani è particolarmente rinomata per l’artigianato locale che propone ceramiche, statuine e tessuti in cotone colorato. 

Per mangiare poi ci sono sempre le classiche bancarelle dello street-food che offrono piatti tipici thailandesi come il pad thai, i famosi noodles saltati con pesce, tofu, uova e verdure varie oppure il som tam, un’insalata a base di papaya, gamberetti, granchio, peperoncino e arachidi. 

Oltre alle tradizionali zuppe tom kha kai e tom yam kung, potete sempre lanciarvi sui croccantissimi insetti fritti.

I luoghi più interessanti nei dintorni

Mare di fiori di Lotus, Udon Thani
Mare di fiori di Lotus, Udon Thani

Udon Thani è una località nella quale c’è molto da vedere al di fuori dei suoi confini amministrativi proprio perché si trova in una regione ricca di storia ed affascinanti riserve naturali.

A circa 16 km dalla città c’è il Ban Na Kha, sulla strada che porta verso Nong Khai ed è il principale centro tessile della zona, specializzato nella creazione di articoli in seta e cotone. 

Per raggiungerlo potete prendere uno degli autobus che partono ogni giorno dal centro di Udon Thani.

Particolarmente interessante è pure il Red Lotus Sea, una zona paludosa a circa 45 k a sud-est in direzione di Khon Kaen. Si trova nella riserva naturale di Kumphawadpi, nelle vicinanze del lago di Nong Han ed è famosa per i bellissimi esemplari di loti rossi che fioriscono tra novembre e dicembre. Il consiglio è di fare il giro panoramico in barca, soprattutto tra le 6 e le 11 del mattino. 

Merita almeno una visita anche la riserva di Huai Luang, un grande bacino artificiale dove si possono osservare tante cascate e corsi d’acqua lungo i quali fare rafting e mini-crociere.

Ad una distanza di circa 40 km potrete raggiungere il parco storico di Phu Phra Bat che si caratterizza per le sue formazioni rocciose di arenaria di forme bizzarre e per le incisioni rupestri. 

Spingendovi poi a quasi 100 km da Udon Thani è possibile godere dei paesaggi incantati del parco nazionale Na Yung-Som Nam. Qui i turisti possono trovare torrenti, cascate, grotte e ripide scogliere dove scattare foto e selfie in mezzo ad una natura incontaminata.

Hotel a Udon Thani: dove dormire

Per dormire ad Udon Thani gli hotel di certo non mancano ed i prezzi sono favorevoli rispetto ad altre località thailandesi più caotiche ed affollate. 

Qui non troverete le più note catene alberghiere internazionali, ma c’è grande varietà di scelta a seconda del budget di cui disponete.

Un buon albergo a 3 stelle permette di avere a disposizione una struttura con i principali comfort ad un costo accessibile, se si desidera spendere poco. In media una camera doppia parte da un minimo di 18-20 euro fino ad arrivare a 30 euro. 

Se invece preferite alloggiare in un albergo da 4-5 stelle il prezzo può variare tra i 50 ed i 160 euro per i resort più esclusivi e lussuosi. 

Assicurazione di viaggio

Un’assicurazione di viaggio è molto importante per chi è in procinto di partire per una meritata vacanza. Infatti non è difficile incappare in incidenti e contrattempi che rischiano di minare la serenità del vostro soggiorno. 

Una polizza assicurativa di questo genere protegge da spese impreviste e danni materiali. Soprattutto quando si viaggia all’estero è fondamentale poter contare su una copertura sanitaria

In questo caso sono previsti risarcimenti per degenze in ospedale, interventi chirurgici, farmaci, medicazioni o infortuni. 

Considerate che in Thailandia le cure mediche sono a pagamento e possono rivelarsi molto onerose per i turisti. 

Se non siete interessati all’assicurazione sanitaria (che però, ripetiamo, in Thailandia è consigliabile avere) ci sono comunque polizze che offrono sostegno nell’eventualità di smarrimento, furto o danneggiamento dei bagagli e per la cancellazione del viaggio. 

Prima di sottoscrivere un’assicurazione di viaggio sarete voi a personalizzare l’offerta e la tipologia di servizi offerti. Il prezzo, invece, è strettamente legato alle opzioni incluse, alla destinazione e alla durata del viaggio.

Pacchetti e voli dall’Italia

Per la vostra vacanza a Udon Thani purtroppo non esiste un volo diretto dall’Italia ma è necessario passare per Bangkok

Da Roma e Milano la Thai Airways offre un aereo senza scali che impiega quasi 11 ore per portarvi nella capitale.

Da altre città italiane come Catania, Venezia, Bari, Genova, Torino, Cagliari e Napoli si possono invece prenotare voli con almeno due scali e quasi 20 ore di viaggio. 

Il volo diretto andata/ritorno per Bangkok avrà un costo base di 350 euro mentre dal resto d’Italia il costo parte da 450 euro a persona. 

Una volta giunti a Bangkok dovrete spostarvi sempre in aereo verso Udon Thani e ci sono diverse compagnie low-cost come Nok Air e Thai Air Asia che ogni giorno propongono voli a partire da 20-30 euro. 

Per volesse risparmiare c’è comunque la possibilità di acquistare un pacchetto completo che includa hotel e aereo. Non a caso molte agenzie e tour operator mettono a disposizione soluzioni all-inclusive con sconti per coppie in luna di miele, gruppi e famiglie con bambini. 

Un pacchetto di questo genere vi costerà mediamente dai 650-700 euro a salire. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *