Khon Kaen: cosa fare e cosa vedere

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 6 Luglio 2020

Khon Kaen, cosa vedere e cosa fare

Khon Kaen è una tappa obbligatoria per chi desidera esplorare la parte settentrionale della Thailandia. Costruita alla fine del XVIII secolo, si trova a circa 500 km da Bangkok

In passato la città ospitava principalmente commercianti ed agricoltori ma negli ultimi decenni ha iniziato ad attrarre un numero sempre maggiore di turisti. 

Inoltre è sede della Khon Kaen University, la più importante dell’area nord-est della Thailandia con migliaia di studenti ogni anno. 

Cuore economico e finanziario della regione, Khon Kaen è prevalentemente una cittadina di campagna ed è in un posto del genere che si può respirare la vera essenza della cultura thailandese. 

In quale distretto si trova?

Khon Kaen è il più grande centro abitato della regione rurale dell’Isaan.  

Il territorio della città si estende su tutto il sottodistretto di Nai Mueang, il quale fa a sua volta capo al distretto di Mueang Khon Kaen, capoluogo dell’omonima provincia.

È abbastanza facile da visitare poiché è tagliata a metà da Mithraphap Road, nota come Autostrada dell’Amicizia in quanto permette di arrivare al Thai-Lao Friendship Bridge di Nong Khai. 

Quindi vi troverete a spostarvi soprattutto ad est ed ovest di questa grossa arteria stradale, ovvero attraverso Na Muang e Klang Muang che rappresentano il vero punto nevralgico di Khon Kaen. 

Clima, popolazione e aeroporto di Khon Kaen

Il clima di Khon Kaen, come nel resto della regione, è tipicamente caldo-umido, con temperature di 35-40 °C tra marzo e luglio. È sconsigliabile visitare la città durante la stagione delle piogge che cade tra agosto e ottobre.

Più favorevole è invece il periodo secco, ovvero tra novembre e febbraio, quando il caldo è meno intenso e le minime scendono al di sotto dei 20 °C.

La popolazione locale è abbastanza amichevole ed ospitale, anche se meno abituata al turismo di massa come a Bangkok o nelle altre località thailandesi.

In tutto si contano circa 113.000 abitanti che arrivano a quasi 400.000 persone considerando i lavoratori pendolari e gli studenti universitari.

Khon Kaen è comunque fornita di un proprio aeroporto che però effettua solamente voli interni verso altre località della Thailandia come Bangkok, Pattaya, Chiang Mai, Hat Yai e Phuket. 

Le migliori cose da vedere

Khon Kaen City Gate
Khon Kaen City Gate

Khon Kaen ha un’architettura urbanistica che la rende abbastanza semplice da esplorare, a piedi o con i mezzi pubblici. 

Si può dire che la vita della città ruota intorno al suo grande lago, Bueng Kaen Nakhon, che si estende su oltre 100 ettari. 

Attorno alle sue sponde potrete fare passeggiate in bicicletta e scattare tante foto e selfie.

Edifici religiosi e musei

Wat Nong Wang Khon Kaen
Wat Nong Wang Khon Kaen

Da qui potrete spostarvi verso alcuni templi davvero interessanti. Il più grande ed importante è il Wat Nong Wang, riconoscibile per le sue pagode particolari. 

L’edificio accoglie un antico reliquiario finemente decorato nel quale sono conservate diverse statuine di Buddha mentre al nono piano c’è una terrazza panoramica dalla quale si può ammirare Khon Kaen dall’alto. 

Particolarmente suggestivo è il Sanjao  Bueng Tao Gong Ma, il più imponente tempio cinese della regione. Si trova a ridosso di un enorme parco, nel quale svetta la statua di Guan Yin, divinità della misericordia.

Merita di essere visitato pure il Wat Pho Ban Nontan che sorge proprio a ridosso del lago e si caratterizza per la sua struttura avvolta da rampicanti ed alberi secolari. 

Se vi siete stancati di camminare per i templi potete sempre optare per un po’ di cultura nei musei. Il più visitato del nord-est è il Museo Nazionale di Khon Kaen.

Al suo interno potrete vedere ceramiche, vasellame e reperti provenienti dal sito di Ban Chiang, dalla provincia di Kalasin e dal tempio di Khu Suan Taeng. 

Più piccolo e di recente costruzione è invece il Khon Kaen City Museum che vi dà la possibilità di ammirare manufatti e vari ritrovamenti preistorici fatti nella zona nel corso degli anni. 

Shopping e street-food

Street food a Khon Kaen
Street food a Khon Kaen

Khon Kaen non offre però soltanto architettura religiosa e musei in quanto è una città piena di vita e divertimento

Per esempio, è dotata di un grande centro commerciale, il Central Plaza, dove potrete trovare ristoranti, negozi e cinema con film in lingua inglese.

Il vostro shopping può comunque proseguire al Ton Tann Night, uno dei migliori mercati notturni dell’intera Thailandia. È una vera e propria fiera permanente composta da bancarelle, stand, venditori ambulati, musicisti e molto altro. 

Per mangiare poi c’è sempre l’immancabile street-food che ad ogni angolo di strada vi permette di gustare le migliori specialità gastronomiche thailandesi. 

Se proprio non volete assaggiare i famigerati insetti fritti potete puntare su cibi più tradizionali come il pad see ew, ilpad thai, la papaya salad ed i tanti frullati di frutta fresca e latte di cocco.

I chioschi poi offrono una grande varietà di piatti di altre cucine orientali come quella vietnamita, cinese ed indiana.

Cosa visitare nelle vicinanze

Khon kaen è una località che vi consente di visitare tante attrazioni differenti al di fuori dei propri confini. 

Poco fuori città potete trovare il tempio di Wat Pa Thamma Utthayan, un vasto complesso religioso immerso nel verde più simile ad un parco naturale che non ad un luogo di culto. 

Qui si possono vedere tanti piccoli edifici scolpiti ed arricchiti con dipinti e statue di Buddha

Di genere leggermente diverso è poi lo Shiva Mahatap Tewalai che non è un tempio buddista ma un vistoso santuario indù. Si compone di una serie di grotte bianche costruite a ridosso di un laghetto sul quale svetta un’enorme statua di Ghanesh. 

Più sobrio è invece il tempio Wat Thung Setthi, una meta adatta anche alle famiglie con bambini (che si divertiranno a nutrire i pesci nello stagno). Al centro c’è un grande padiglione avvolto da dragoni che ospita un Buddha nero ed una serie di reliquie sacre. 

A circa mezz’ora di auto troverete il Phra That Kham Kaen, un affascinante tempio che rappresenta il luogo di preghiera più frequentato della regione, che si ritiene contenga reliquie del Buddha e nel quale si svolge un’importante festa annuale. 

Il vostro tour nei dintorni di Khon Kaen può proseguire con il villaggio di Chonnabot. Se amate l’artigianato è proprio quel che fa per voi. 

In questo paesino a sud-ovest c’è il Sala Mai Thai, un museo tessile che mette in mostra gli strumenti e le diverse tecniche di lavorazione che servono per trattare la seta e per colorarla. 

Ad appena 50 minuti da Khon Kaen c’è il Parco Nazionale di Nam Phong, una riserva naturale montuosa che vi consente di fare tante foto ad animali e specie floreali molto rare. 

Spingendovi ancora più in là, a circa 80 km, potete vedere il sito archeologico di Phu Wiang, famoso per il ritrovamento di ossa di dinosauro e fossili preistorici (che potete ammirare presso il Phu Wiang Dinosaur Museum).

Hotel a Khon Kaen: dove dormire

Khon Kaen è dotata di tante strutture ricettive nelle quali potrete soggiornare senza difficoltà. Oltre alle classiche guest-house ed ostelli ci sono molti alberghi a buon prezzo

Il costo medio è decisamente abbordabile, rispetto ad altre zone più turistiche della Thailandia. 

Per una camera doppia in un hotel a 3 stelle i prezzi si aggirano sui 25-30 euro a notte e la qualità è abbastanza soddisfacente. 

Forse non sarà inclusa la colazione e gli altri pasti ma è quanto di meglio si possa sperare se non desiderate spendere molto.

Gli hotel a 4-5 stelle avranno invece un costo leggermente superiore poiché si parte dai 35 euro fino ad un massimo di 50 euro

Dunque a Khon Kaen la differenza economica tra gli alberghi di alta fascia e quelli di media-bassa categoria è davvero minima in alcuni casi. Insomma, c’è sempre la possibilità di trovare l’alloggio più indicato per le proprie necessità.

Assicurazione di viaggio

Prima di partire per Khon Kaen può risultare estremamente utile stipulare un’assicurazione di viaggio.

Soprattutto quando si parte per una destinazione lontana e al di fuori dell’Unione Europea, è fondamentale poter godere di una buona copertura per qualsiasi tipo di imprevisto.

Molte agenzie e società assicurative propongono ai viaggiatori polizze sanitarie che aiutano nell’eventualità di incidenti, infortuni e malanni di qualsiasi genere. 

In Thailandia le cure mediche non sono gratuite e possono rivelarsi davvero costose. 

Ci sono inoltre delle polizze che tutelano in caso di annullamento del viaggio o furto/smarrimento dei bagagli.

Diverse polizze poi offrono un tipo di copertura totale che comprende tutte le opzioni. 

Per quanto riguarda il costo, invece, questo varia in base al tipo di copertura garantita, alla durata del viaggio e alla destinazione.

Pacchetti e voli dall’Italia

Khon Kaen dispone di un proprio aeroporto dove però arrivano solo voli dalla Thailandia. Quindi sarete costretti ad atterrare a Bangkok e prendere un altro mezzo per giungere a destinazione. 

Dall’Italia la Thai Airways mette a disposizione un volo diretto da Roma o Milano verso Bangkok che durerà circa 11 ore e vi costerà circa 340-350.

In alternativa potrete partire da altre località italiane, aggiungendo un ulteriore scalo al vostro viaggio. 

In ogni caso potrete volare comodamente con le più importanti compagnie di linea come Air France, KLM, Lufthansa, Qatar Airways e Turkish Airlines

Arrivati a Bangkok vi potete spostare verso Khon Kaen con l’autobus, che impiega circa 5-6 ore, oppure prendere un altro aereo con una compagnia low-cost locale come Thai Lion Air, Nok Air e Thai Air Asia. Il volo costerà circa 30-40 euro e sarete in città in poco meno di un’ora. 

Molte agenzie e tour operator vi potranno offrire dei pacchetti hotel e volo che spesso usufruiscono di sconti sul prezzo finale. 

Questo tipo di pacchetto in media ha un prezzo base che va dai 650-700 euro e può salire fino ad oltre 1.000 euro a persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *