Hua Hin: dove si trova, cosa vedere e quando andare

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 6 Luglio 2020

Hua Hin: cosa vedere e cosa fare

La Thailandia è una meta turistica che viene scelta per due ragioni principali: siti archeologici storici e spiagge rilassanti bagnate da acque cristalline.

Non in molti la conoscono, ma la località di Hua Hin accontenta proprio chi persegue l’obiettivo di passare tanto tempo in relax su una fantastica spiaggia!

In effetti, Hua Hin è una città ideale per chi vuole godersi una vacanza in totale tranquillità, dimenticandosi dello stress quotidiano.

Ma cos’altro c’è da sapere su Hua Hin? Scopriamolo insieme.

Hua Hin: in quale distretto si trova?

Hua Hin si trova nell’omonimo distretto thailandese, nella zona sud-orientale del paese.

La provincia di appartenenza della città è Prachuap Khiri Khan

Clima, popolazione ed aeroporto di Hua Hin

Il clima di Hua Hin è quello tipico della zona sud-orientale della Thailandia. Solitamente infatti, le temperature di tale località oscillano tra i 26 ed i 33 gradi centigradi.

Presente anche un variabile tasso d’umidità, che in media rimane comunque molto alto, seppur minore rispetto ad altre località dello stato asiatico

Qual è il momento migliore per visitare Hua Hin?

Ebbene, i turisti che vogliono godersi al meglio la località balneare possono visitarla nel periodo che va da novembre a marzo

Durante tale periodo sono quasi assenti le precipitazioni e le temperature sono favorevoli. La temperatura media è di 28 gradi con un tasso d’umidità elevato ma non estremo. 

Da evitare invece, il periodo che va da aprile ad ottobre.

Oltre alle costanti precipitazioni, in questi mesi l’umidità aumenta tantissimo, rendendo quasi impossibile godersi la vacanza.

In particolare, si sconsiglia una visita a Hua Hin durante il mese di maggio, durante il quale il tempo non è affatto piacevole. 

Hua Hin non è una città molto popolosa

Secondo le ultime stime, gli abitanti della città sono circa 60.000

Grazie a questo dato, la città di Hua Hin risulta essere la più popolosa dell’intera provincia di Prachuap Khiri Khan

Hua Hin possiede anche un suo aeroporto.

In realtà si tratta di un piccolo aeroporto principalmente utilizzato da magnati o ricchi imprenditori (siete voi? 😊), distante circa 7 chilometri dal centro urbano. 

Hua Hin: attrazioni e principali punti d’interesse da visitare

Come anticipato, Hua Hin principalmente è una località balneare. A dirla tutta, non ci sono tantissimi punti d’interesse o attrazioni da visitare.

Il nome stesso della località in lingua thailandese significa “Regina della Tranquillità”. Tuttavia, Hua Hin nasconde alcune perle e luoghi da non perdere

Spiagge di Hua Hin

Spiagge di Hua Hin
La spiaggia principale di Hua Hin

Come prima cosa, naturalmente, è bene analizzare le spiagge di Hua Hin.

Questa località è considerata la meta ideale per coloro che vogliono sfuggire dalla caotica atmosfera di Bangkok, sdraiarsi sul manto sabbioso e farsi baciare dai raggi del sole.

La prima spiaggia da visitare è proprio quella della città, Hua Hin Beach. La distesa di sabbia cittadina si estende per 5 chilometri, con una superficie morbida e delicata di colore bianco

Sulla spiaggia sono presenti poi delle palme da cocco che offrono dei ripari naturali dal sole

Un’altra spiaggia molto bella è Khao Takiab Beach

Questa spiaggia si trova nella zona sud della località, a circa 7 chilometri dal centro cittadino.

La spiaggia è ampia e offre ad ognuno il proprio spazio per rilassarsi nel migliore dei modi. Inoltre, anche in questo caso il fondo sabbioso è di colore bianco e soffice.

Nelle vicinanze della spiaggia, circa 2 km a nord da essa, è presente anche il Wat Khao Lad, un antico tempio thailandese.

All’interno del tempio, popolato da numerose scimmie, è presente anche un’affascinante ed imponente statua del Buddha.

Se si desidera visitare il tempio, si ricorda di non offrire cibo ai macachi presenti nella struttura e soprattutto si consiglia di visitare l’edificio al tramonto, dal momento che dalla cima di quest’ultimo è possibile godere di una vista meravigliosa dell’intero golfo.

Klai Kang Won Palace

Il Klai Kang Won Palace è sicuramente il punto d’interesse più importante dell’intera città di Hua Hin.

Si tratta di quella che è ancora oggi la residenza estiva reale, fatta costruire per il volere del monarca Rama VII nell’anno 1929.

Si parla di un edificio stupendo, che si estende per una grossa porzione del golfo di Hua Hin.

Quando il palazzo non è occupato da membri della famiglia reale, è possibile entrare per visitarlo. Tuttavia, non tutte le zone sono accessibili, in particolare sono vietate quelle che si affacciano sul mare.

Ancora, per poter entrare nel palazzo è necessario procurarsi un invito ufficiale dall’Ufficio Reale sul quale viene caricata una piccola commissione.

Il palazzo è aperto ed accessibile dalle ore 08.30 fino alle ore 15.30

Phra Ratchaniwet Mrigadayavan 

Si tratta di un’ulteriore residenza reale sita a circa 20 chilometri a nord di Hua Hin.

Il “Palazzo d’Estate” venne inaugurato durante l’anno 1923 e venne costruito per volere del re Rama VI.

Solitamente, questo palazzo è abitato da membri della famiglia reale che decidono di sfuggire allo smog e dal caos di Bangkok. In effetti il palazzo si estende in un’area piuttosto tranquilla, un’oasi di pace e serenità immersa nel verde.

Tuttavia, il palazzo non si può visitare completamente e molte aree sono totalmente inaccessibili.

Inoltre, ricordate che per poter entrare nel sito è richiesto il passaporto, in quanto il palazzo si trova all’interno di una zona militare controllata. 

Chatchai Market

Il Chatchai Market è il mercato notturno di Hua Hin, il fulcro della nightlife della città.

Passeggiando per il mercato sarà possibile ammirare numerose bancarelle e naturalmente assaggiare per prezzi irrisori le gustose ricette thailandesi a base di pesce.

In questo luogo sarà possibile ritrovare la classica frenesia tipica di altri centri thailandesi come Bangkok. 

Chicada Market

Il Chicada Market è un mercato notturno più piccolo rispetto al Chatchai, ma piuttosto originale.

Difatti, in questo mercato è possibile acquistare interessanti oggetti artistici ed alternativi prodotti da artisti thailandesi.

Magari si può pensare di visitare il mercato dopo cena, godendosi la piacevole e curiosa visita!

Vita Notturna a Hua Hin

A chi ama la vita notturna Hua Hin può offrire diverse possibilità.

A pochi metri da quella che viene denominata la Farang Area, la zona degli stranieri, sono presenti Bar Girls e Karaoke Bar.

In tali locali sarà possibile fare diverse conoscenze per divertirsi un po’ e godersi la tipica tradizione orientale del canto dal vivo con il karaoke.

Solitamente questi locali iniziano a movimentarsi dopo le ore 21.00, quando i turisti hanno terminato la loro cena.

Per fare nuove amicizie e divertirsi un po’ si consiglia una visita al Blue Monkey Bar,mentre per chi vuole trascorrere una notte al ritmo di musica si consiglia l’Hemingway Lounge Bar & Club

Hua Hin: vicinanza con le altre città

Hua Hin si trova a circa 200 chilometri dalla capitale Bangkok.

Sulla sponda opposta di Hua Hin è presente invece Pattaya, distante addirittura 335 chilometri

Molto lontane le principali località balneari conosciute della Thailandia, con Koh Samui che dista circa 560 chilometri a sud di Hua Hin. Phuket invece dista 650 chilometri

Proibitiva anche la distanza tra Hua Hin e la regione nord del paese, quella dove sono presenti i grandi templi antichi. Chiang Mai ad esempio, dista quasi 900 chilometri

Hua Hin: alberghi e dove dormire

A Hua Hin sono presenti strutture adatte per qualsiasi possibilità economica.

Tuttavia, occorre precisare che non sono presenti Guest House particolarmente economiche, come in altre località thailandesi.

Ad ogni modo, non è difficile trovare alloggi anche in vicinanza del mare a prezzi contenuti.

In alternativa, chi ama il lusso troverà pane per i propri denti in alberghi a 5 stelle eleganti e raffinati

Hua Hin: quale assicurazione viaggio stipulare?

Per una vacanza ad Hua Hin e, più in generale, in Thailandia si consiglia senz’altro di stipulare un’assicurazione di viaggio.

Tra i servizi offerti, è importante considerare che sia presente l’assistenza 24 ore su 24 ed un elevato massimale per quanto riguarda le spese mediche.

In questo modo, si potrà avere una maggiore tranquillità ed una completa protezione durante il proprio viaggio

Hua Hin: pacchetti e viaggi dall’Italia

Hua Hin è una località che si può visitare in pochi giorni.

Per questo motivo si consiglia di prenotare un pacchetto dall’Italia che oltre ad una visita a questa città comprenda anche altri luoghi da esplorare.

Per esempio, poteste organizzare un tour dedicato che comprenda anche Bangkok o Pattaya

In ogni caso, per raggiungere la città occorre necessariamente prendere un volo per Bangkok e una volta nella capitale potrete decidere se prendere un volo charter oppure un treno diretto alla località balneare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *