Mae Hong Son: dove si trova, cosa vedere e quando andare

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 30 Luglio 2020

Insediamento cinese a Mae Hong Son, Thailandia

Nell’estremo ovest della Thailandia si trova Mae Hong Son, una provincia nascosta ma estremamente interessante, che comprende sette distretti e la cui città principale, riparata dai monti, porta lo stesso nome.

Nonostante Mae Hong Son venga solitamente ignorata dal turismo di massa, questa località presenta diversi punti d’interesse da non perdere

Un vero viaggiatore dovrebbe concedersi una visita a Mae Hong Son.

Mae Hong Son: clima, popolazione ed aeroporto

Ecco dunque, tutto ciò che c’è da scoprire su questa affascinante destinazione a nord-ovest della Thailandia. 

Il clima che si avverte a Mae Hong Son è generalmente favorevole.  

Difatti, per la maggior parte dei mesi dell’anno, le temperature sono abbastanza elevate e permettono ai viaggiatori di godere tranquillamente della propria vacanza.

La temperatura media avvertita oscilla tra 24 e 30 gradi centigradi.

Certo, come in altre zone della Thailandia c’è da considerare il livello d’umidità che incide sul clima di Mae Hong Son.  

In effetti, a causa della sua posizione tra i monti, l’umidità in alcuni periodi a Mae Hong Son diventa ingestibile e può causare diversi fastidi

Qual è il periodo migliore per visitare il luogo? Si consiglia di visitare Mae Hong Son da novembre ad aprile.

Questo periodo viene definito come la “stagione secca”, con temperature miti e precipitazioni ridotte ai minimi termini.

Qual è invece il periodo di evitare a Mae Hong Son? Quello delle “grandi piogge”,  che va da maggio ad ottobre.

Come si può ben intuire questo periodo è funestato dalle piogge ed il livello di umidità si solleva a dismisura

Quando andare in ThailandiaScoprite di più

Gli abitanti della provincia di Mae Hong Son sono circa 266.000, e nell’omonima cittadina soltanto 6.000!

In effetti, al contrario di numerose altre destinazioni thailandesi, la piccola città di Mae Hong Son è un luogo intimista e semplice, che ricorda un piccolo villaggio piuttosto che uno sviluppato centro urbano. 

Mae Hong Son possiede un proprio aeroporto, che si trova a breve distanza dal centro cittadino e solitamente viene raggiunto da diversi voli giornalieri operati dalla compagnia Bangkok Airways.

Attrazioni e principali punti d’interesse da visitare a Mae Hong Son

Nonostante l’area coperta non sia vasta, Mae Hong Son offre diverse cose belle da vedere

In primo luogo, qui è possibile ammirare il lato meno turistico e chiassoso della Thailandia

Oltre a ciò, sarà possibile vivereun’atmosfera genuina e sincera ed esplorare tradizioni sociali e religiose tramandate da anni. 

Più che per i turisti occasionali in cerca di divertimento, quella di Mae Hong Son è una zona consigliata a coloro che amano definirsi esploratori e viaggiatori e desiderano addentrarsi nei meandri delle tradizioni orientali.

Nong Chong Kham Park

Nong Chong Kham Park, Thailandia
Nong Chong Kham Park, Thailandia

Il primo punto d’interesse da non perdere è il Nong Chong Kham Park.

Si tratta di un parco pubblico sito in piena città a Mae Hong Son. 

Il parco possiede al suo interno uno specchio d’acqua adornato dalla abbondante vegetazione

Passeggiare per il parco può essere molto rilassante, oltre che romantico per le coppie!

Inoltre, nel parco sarà possibile anche prendere un caffè o gustare una bevanda tipica, concedendosi un meritato break durante il proprio itinerario

Wat Chong Kham e Wat Chong Klang

Wat Chong Kham e Wat Chong Klang, Thailandia
Wat Chong Kham e Wat Chong Klang, Thailandia

Nelle vicinanze del Nong Chong Kham Park si trovano il Wat Chong Kham ed il Wat Chong Klang.

Questi due templi risalgono entrambi al XIX secolo

Il più antico tra i due comunque, nonché più antico di Mae Hong Son, è il Wat Chong Kham

Questo tempio venne infatti costruito nel 1827 per volere di Phaya Singhanataraj, il primo governatore ufficiale di Mae Hong Son.

Il Wat Chong Klang, edificio religioso costruito nel 1860, invece, è un luogo particolarmente importante per i fedeli buddhisti.

Molto bello da vedere, al suo interno custodisce una statua del Buddha alta addirittura 4,80 metri.

Da notare che la statua venne realizzata da degli abili artigiani birmani, popolazione che nel corso dei secoli ha sempre tentato di invadere i territori del Siam. 

Wat Phrathat Doi Kong Mu

Wat Phrathat Doi Kong Mu, Mae Hong Son
Wat Phrathat Doi Kong Mu, Mae Hong Son

Il Wat Phrathat Doi Kong Mu si trova appena fuori dal centro cittadino di Mae Hong Son.

Questo luogo sacro è collocato in posizione elevata, sulla montagna Kong Mu che giganteggia sulla piccola località thailandese. 

Il tempio venne costruito nel 1860 ed anch’esso venne fatto erigere dal governatore Phaya Singhanataraj

L’edificio, costituito da due chedi decorati in oro e metalli preziosi, è tutto da ammirare!

I chedi sono realizzati in stile birmano e quello più grande possiede al suo interno una storica reliquia appartenuta a Phra Moggalana, il più grande discepolo del Buddha

Baan Huai Shua Thao, il villaggio delle donne giraffa

A circa 6 chilometri dalla cittadina Mae Hong Son si trova questo luogo poco conosciuto. 

Si tratta del villaggio delle cosiddette “Donne Giraffa”, donne che indossano sin da quando sono piccole anelli metallici al collo

Può essere davvero entusiasmante scoprire il villaggio della popolazione Karen, vale a dire la minoranza etnica che abita a Baan Huai Shua Thao

Inoltre, qui potrete anche acquistare souvenir o prodotti tipici realizzati a mano dalle “Donne Giraffa”. 

Night Market di Mae Hong Son

Night Marketi di Mae Hong Son, Thailandia
Night Marketi di Mae Hong Son, Thailandia

Parlando di acquisti, è possibile visitare anche il Night Market di Mae Hong Son.

Sulle tipiche bancarelle commerciali, i venditori thailandesi propongono ai turisti ed ai visitatori prodotti originali ed artigianali

C’è anche la possibilità di assaggiare il gustoso street food thailandese, cucinato al momento sotto i propri occhi!

Il Night Market di Mae Hong Son si estende lungo la Nong Chong Cham Lake Road.

Mae Hong Son: vicinanza con le altre città o isole

Essendo nella zona nord della Thailandia, Mae Hong Son è relativamente vicina ad alcuni centri imponenti di quest’area

La distanza tra Mae Hong Son e Chiang Mai ad esempio è di circa 230 chilometri, mentre la distanza da Chiang Rai è di circa 410 chilometri

La località archeologica di Sukhothai dista invece 490 chilometri da Mae Hong Son

Ben più lontana la capitale Bangkok, che si trova a 890 chilometri a sud circa di Mae Hong Son. 

Quali pacchetti e viaggi dall’Italia scegliere per visitare Mae Hong Son?

Mae Hong Son generalmente è una località che si visita in 2-3 giorni

Per questa ragione, l’itinerario migliore da scegliere è un tour del Nord della Thailandia.

Alla visita di Mae Hong Son possono essere abbinate località tutto sommate vicine come Chiang Mai, Pai, Mae Sariang e l’area naturale di Doi Inthanon.

Per chi sceglie di viaggiare in totale autonomia, può essere un po’ più complicato raggiungere Mae Hong Son. 

Per questa località, non ci sono voli diretti dall’Italia

Chi desidera raggiungerla, deve prima arrivare a Bangkok, ed una volta nella capitale thailandese prendere un volo per la destinazione finale

Le compagnie aeree che offrono voli Bangkok-Mae Hong Son e viceversa sono Bangkok Airways e Nok Air

Nok Air offre il volo diretto, ma bisognerà partire dall’aeroporto di Bangkok – Don Mueang.

Bangkok Airways invece, offre voli con scalo ma l’aeroporto di partenza sarà il più noto Bangkok Suvarnabhumi